Il Consorzio

A circa dieci anni dalla fondazione di Porto Rafael, nel Luglio 1970 si costituisce il  Consorzio dei Proprietari di Punta Sardegna e di Porto Rafael.

Il Consorzio è amministrato da un Consiglio di Amministrazione composto da tre a cinque membri che durano in carica tre anni e sono rieleggibili.   

Il Consorzio ha lo scopo di provvedere a:

a) manutenzione sia ordinaria che straordinaria delle strade costruite o costruende a Punta Sardegna.
b) gestire, in tutto o in parte, il servizio di acquedotto.
c) gestire o costituire tutti quei servizi di interesse comune utili all’abbellimento e miglior godimento delle proprietà consorziate.
d) Costruire e gestire tutte le opere o servizi che le Autorità richiedono nei modi di legge.

Le iniziative sopraindicate dovranno essere di volta in volta deliberate e approvate dall’assemblea con un voto di maggioranza.
Inoltre il Consorzio potrà compiere tutte le operazioni mobiliari e immobiliari nonché gli atti economici che si rendano necessati per il migliore sviluppo e conservazione della zona.

Tutti i consorziati contribuiscono alla gestione del Consorzio in una duplice forma:
a) con il versamento di quote per la costituzione di un fondo comune;
b) con versamento di quote ordinarie.

Il trasferimento della proprietà del terreno e degli immobili consorziati comporta trasferimento delle relative quote e voti consorziati con tutte le obbligazioni e diritti che ne discendono.

TOP